ECG – HOLTER

HOLTER PRESSORIO

L’esame di monitoraggio pressorio (MAP) consiste nell’applicazione di un classico bracciale per la misurazione della pressione arteriosa collegato ad un piccolo dispositivo elettronico che consente la misurazione e la registrazione dei valori della pressione arteriosa per 24 ore consecutive.

Il monitoraggio tramite Holter pressorio viene solitamente richiesto dal medico in fase di diagnosi, qualora fossero riscontrati sintomi riconducibili a patologie come l’ipertensione arteriosa o l’ipertensione arteriosa instabile oppure può essere impiegato per il monitoraggio di pazienti noti ipertesi e nell’adeguamento della terapia farmacologica. Altra indicazione all’esecuzione dell’esame potrebbe essere la rilevazione di importanti e improvvisi “sbalzi” della pressione nel corso della giornata.


HOLTER CARDIACO

L’Holter cardiaco è un tipo di elettrocardiogramma che viene eseguito quando si sospettano aritmie discontinue, che compaiono cioè in maniera irregolare e per questo non facilmente rilevabili da un classico elettrocardiogramma a riposo.

É un esame indolore, non invasivo, che si svolge impiegando un piccolo registratore collegato a degli elettrodi applicati sul torace del paziente. Questo tipo di esame é molto utile al fine di escludere o confermare patologie cardiache anche importanti, il monitoraggio continuativo dell’attività elettrica del cuore consente infatti una precisa e costante valutazione di ritmo e frequenza. La sua particolarità è quella di essere effettuato con l’utilizzo di un elettrocardiografo portatile, che monitora per 24 ore consecutive l’attività cardiaca durante le normali attività quotidiane del paziente. Gli Holter di ultima generazione sono estremamente compatti, discreti.